De leerschool van het lijden

De leerschool van het lijden Best Read || [Carlo Emilio Gadda Frans Denissen] De leerschool van het lijden Best Read || [Carlo Emilio Gadda Frans Denissen] - De leerschool van het lijden, De leerschool van het lijden Een ingenieur die met zijn moeder in een villa woont wordt al sinds zijn jeugd verteerd door haat voor iedereen zichzelf inbegrepen

  • Title: De leerschool van het lijden
  • Author: Carlo Emilio Gadda Frans Denissen
  • ISBN: 9789025368029
  • Page: 472
  • Format: Hardcover

De leerschool van het lijden Best Read || [Carlo Emilio Gadda Frans Denissen] - De leerschool van het lijden, De leerschool van het lijden Een ingenieur die met zijn moeder in een villa woont wordt al sinds zijn jeugd verteerd door haat voor iedereen zichzelf inbegrepen

De leerschool van het lijden, De leerschool van het lijden Best Read || [Carlo Emilio Gadda Frans Denissen], De leerschool van het lijden, Carlo Emilio Gadda Frans Denissen, De leerschool van het lijden Een ingenieur die met zijn moeder in een villa woont wordt al sinds zijn jeugd verteerd door haat voor iedereen zichzelf inbegrepen. De leerschool van het lijden Best Read || [Carlo Emilio Gadda Frans Denissen] - De leerschool van het lijden, De leerschool van het lijden Een ingenieur die met zijn moeder in een villa woont wordt al sinds zijn jeugd verteerd door haat voor iedereen zichzelf inbegrepen

  • De leerschool van het lijden Best Read || [Carlo Emilio Gadda Frans Denissen]
    472Carlo Emilio Gadda Frans Denissen
De leerschool van het lijden

Comments De leerschool van het lijden

  1. Ho cinquantotto anni e questo il miglior libro che abbia mai letto cit Voglio dire alcune cose che non sono un commento al capolavoro di Gadda sull opera e sull autore possibile trovare informazioni in quantit copiosa Le varie edizioni, grazie a note e approfondimenti, riportano tutti gli strumenti necessari al lettore per addentrarsi in quella che lo stesso Gadda definisce una prosa dura, incollata, che nessuno legge Ingioiellata da parole che nessuno capisce In internet sono facilmente reperib [...]


  2. Il 2018 sar dedicato a frugare negli scaffali e leggere libri dimenticati da anni, la cui lettura sempre stata rinviata Cos spolvero questa Cognizione del dolore, decidendomi a leggere finalmente il mio primo Gadda, di cui ho sempre letto che un gigante delle nostre lettere senza mai capire perch.Apro e sul frontespizio e trovo una dedica Belluno 12 12 1979 Buona fortuna e altre cose recluta alpina E.R 1 plotone 4a squadra 11 reclutamento Mi sento in colpa con il commilitone di quasi 40 anni fa [...]


  3. Gli allevatori di pecore merinos del Serruch n incastonati sullo sfondo, dietro solo la catena montuosa con le nuvole che indugiano fra i denti Il fischio del treno percorre la valle, lo sbuffo della locomotiva si perde a poco a poco nel calore del giorno, l eterna convergenza dei binari si perde dopo essere scomparsa e riapparsa fra dossi e avvallamenti Ombre lunghe poi sempre pi corte poi ancora lunghe.In primo piano la distesa delle villette, con o senza i vigliettini del Nistit o di Viglilan [...]


  4. This book is not for the faint of heart Be warned before opening its pages Gadda demands a level of erudition and research that place his writing well beyond the reach of those seeking a relaxing read.If Tozzi is the diamond in the rough of Italian expressionism, then Gadda is its playful grand master La cognizione del dolore is his incomplete masterpiece.Reading this book for its story is missing the point entirely Diving deep into the richness of the language, and the absurdly unreadable compl [...]


  5. Alcuni scrivono cose difficili in modo facile quelli bravi , altri facili in modo difficile quelli che vorrebbero essere bravi e altri ancora difficili in modo difficile i bravi irritanti e gli autori francesi Cos Gadda una padronanza del linguaggio eccelsa e aristocratica, che si vuol far ammirare pi di quanto si voglia far capire Bello ma a volte illeggibile.Trama Un tizio che odia tutto e mangia molto uccide la madre.Reperibilit Discreta.Voto 74 su 100 ma 99,9 all incredibile primo capitolo d [...]



  6. Del come la decadenza n sia mai l effetto di una esagerata raffinatezza di pochi quanto dalla volgarit generale non riesce mai il sopracciglio a elevarsi sentenzioso perch si ride spesso Molti sono allontanati dalla difficolt del lessico dell autore, ma calunnia menzogna e una chiacchiera infame Gadda fa s che ci si abitui presto tanto che troverete stantie e banali casomani le parole che solitamente udite Nella ricchezza ci si accomoda velocemente.


  7. The most wonderful, hilarious, cynical experiment with language I ever read and at the same time a phylosophical reflection on the lack of meaning in life


  8. Commistione di dolore, di lucidit immaginifica e di verberante vituperio Questa formula che Gadda usa per definire la poesia di Catullo , al contempo, espressione perfetta per rendere il materiale magmatico di questo capolavoro Non posso certo mettermi a recensire un opera cos importante, cos analizzata da fiori di professionisti della letteratura e quindi mi limito a lasciare qualche segno di ci che pi mi ha colpito di queste pagine densissime, complesse, raffinatissime e incredibilmente divert [...]


  9. Dopo averci provato fino a pag 50, senza nulla da riassumere e poco aver inteso, depongo le armi e ripongo il testo nella libreria, dove gi almeno 20 anni fa l avevo riposto, unico segno una linguetta in angolo poco dopo l inizio Gadda riposer alla lettera G fino a che una mano caritatevole non lo inscatoler assieme ad altri, per una raccolta carta o una biblioteca di quartiere Abbandono agosto 2017


  10. La cognizione del dolore The knowledge of the pain or, in French, La connaissance de la doleur is, in my opinion, the most important Italian Novel of every time very difficult to read, written during XXth Century using the most complicated Italian language that Italian Literature has produced probably since Dante Alighieri, it tells us about all the hallucinations, nightmares and few dreams of the Northern bourgeoisie , that part of Italian citizenship that sold the Country to Fascism The plot i [...]


  11. Raramente sono stato cos spiazzato da un libro Una prosa difficilissima, che mescola italiano anche antico e molto elaborato, dialetto lombardo, spagnolo maccheronico , francese, parole inventate, e un pizzico di tedesco Una struttura narrativa alla base molto semplice, ma completamente stravolta da lunghissime digressioni L autore che gioca con la confusione stessa che sa di produrre, come ad esempio nel caso della Peppa Beppa Beppina In breve, un casino E il materiale per un gran bel libro c P [...]




  12. Sarebbe alquanto difficile sintetizzare in poche righe il groviglio in cui il lettore viene calato da Gadda in questo interessantissimo romanzo dal forte sapore autobiografico, tuttavia bisogna provarci un libro coraggioso, ironico, spietato, tragico Gadda cerca di dare forma e voce a quello che il suo dolore e la sua incapacit di relazionarsi con il mondo sotto la figura di Don Gonzalo Pirobutirro, e ambienta la vicenda nell immaginario Maradag l, in cui si pu riconoscere, tenendo conto della v [...]


  13. Per La cognizione del dolore, Jean Petit ha detto oggi una cosa molto giusta che il sentimento chiave del libro, l ambivalenza odio a per la madre, pu essere inteso come odio a verso il proprio paese e verso il proprio ambiente sociale L analogia pu andare pi in l Gonzalo, il protagonista, che vive isolato nella villa che domina il paese, il borghese che vede stravolto il paesaggio di luoghi e di valori che gli era caro Il motivo ossessivo della paura dei ladri esprime il senso d allarme del con [...]


  14. Giver det her mening Skal det da det Er det ikke nok, at man kan fortabe sig i tangenter, sidespor og detaljer Man skal helst kunne svare ja p de to sidste sp rgsm l, hvis man skal kunne lide denne bog Der er skam handling i P en m de, sin egen m de Der er ogs en del kolorit, en sjat uforst eligheder og en god andel kilde til undren For plottr den er forrevet af sidespring, de to hovedpersoner beskriver hinanden s forskelligt, at man skal et stykke ind i romanen for at v re sikker p , de taler o [...]


  15. Recensione difficile il libro per sua natura particolare, come l autore e, spiegarlo a chi non l ha ancora letto, risulta particolarmente arduo A me ha suscitato delle impressioni diverse e discordanti Leggere un libro del genere stimolante, lo sforzo allena la capacit di capire Gadda da hidalgo, da misantropo geniale, non si abbassa al livello dei peones e il lettore costretto allora suo malgrado a salire E un libro zeppo di nevrosi, non di vaneggiamenti filosofici autoriali, ma di nevrosi bell [...]


  16. Ci che appare eclatante agli occhi di un lettore mediocre che si appresta a Gadda per la prima volta quale me, nel dettaglio la straordinariet del linguaggio Lo stile di Gadda inconfondibile barocco, espressionista, a tratti ermetico sicuramente al di sopra della consueta etichetta di moderno che si appioppa ad alcuni autori suoi coevi La Cognizione del dolore un testo i cui temi si snodano prosperosi, come rami d un solido albero, tra la velata, ma tagliente, critica ai costumi borghesi del suo [...]


  17. Leggere Gadda da la stessa sensazione di soddisfazione di come quando al liceo venivano giusti i problemi pi difficili del compito in classe di matematica Divincolarsi dalla sua prosa saturissima di barocchismi e genialit da proprio quell impressione l Il lessico usato sconsideratamente vasto, ma non per questo non godibile E una delle opere significative per la letteratura italiana del Novecento, sebbene spesso proprio per questo motivo, per la sua non bassa difficolt , misconsiderato, ma non s [...]


  18. Espressionista il termine pi adatto Senz altro lo lo stile, con un lessico pieno di arcaismi, prestiti dialettali, francesismi, spagnolismi, al punto che fin dall inizio ho assunto l atteggiamento che ho quando leggo un libro in inglese mi rassegno a non capire a fondo tutte le frasi, e continuo la lettura.Ma anche la trama in particolare, la seconda parte inizia con trenta pagine che descrivono una scena che si svolge in pochi minuti, perdendosi in cento digressioni E il finale , frutto dell in [...]


  19. Soms weet je het al bij de eerste zin dit boek wordt afzien en moeizaam, als een rul, hellend zandpad Dit boek lees ik niet in n ruk uit, in n doorwaakte nacht Nee, verre van dat Dit boek vangt stof in de lange weken dat het me vergezelt Dit boek hoort bij die bijzondere categorie die lezen lijden maakt, maar die je toch niet weg kan leggen Zie ook mijn recensie op LiterairNederland literairnederland 2011


  20. Conoscevo, sapevo chi era Non poteva essere altro altissima, immobile, velata, nera.Nulla disse come se una forza orribile e sopraumana le usasse impedimento ad ogni segno d a era ferma oramai.Era un pensiero.l catalogo buio dell eternit E questa forza nera, ineluttabile.pi greve di coperchio di tomba deva su du lei come cade l oltraggio che non ha ricostituzione nelle cose Ed era sorta in me, da me E io rimanevo solo


  21. Lo sto insegnando in queste settimane uno dei libri pi belli che abbia mai letto bello riprenderlo in mano e scoprirlo di nuovo, ancora intatto in tutta la sua devastante potenza ora che vivo momenti pirobutirreschi io stessaIl proliferare della satira feroce contro la cretinaggine e il sondare senza requie il registro lirico e grottesco squarci di dolorose illuminazioni nell oltraggio della vita e della morte


  22. Lasciamo la parola a Gadda Non si tratta perci di leggere negli strati o nei n ccioli grotteschi dell impasto Cognizione una deliberata elettivit ghiandolare umorale di chi scrive des Verfassers ma di leggervi una lettura consapevole da parte sua della scemenza del mondo o della bamboccesca inanit della cosiddetta storia, che meglio potrebbe chiamarsi una farsa da commedianti nati cretini e diplomati somari.


  23. Certi aspetti dei due personaggi principali e del loro rapporto mi hanno ricordato alcuni racconti di d Arzo e di Fenoglio, ma Gadda deposita la propria storia sul fondo buio di un tumultuoso torrente di parole erudite e di neologismi E un libro difficile da leggere, ma molto bello


  24. I picked this up at Powell s for 3.95 because I was curious about the French reception of the novel, and the introduction in my edition was actually rather insightful, but I m not confident that I will ever actually try to read this in French.


  25. Blurbed by Butor Moravia, I had great expectations for a find here, but the story s so mired in albeit great writing, I lost patience with it pretty quickly Gadda another victim of my 21st C attention span I suspect I d have gone four stars if I d read this in the previous century.


  26. La concepci n gaddiana de la narraci n, gongorina y burlesca, el lirismo abarrocado, el pastiche ling stico y la caracterizaci n del personaje principal confieren toda una lecci n de bricolaje.


  27. Lettura estremamente impegnativa, non voglio bestemmiare ma mi sembra acrobazia linguistica fine a se stessa Lo dico perch di contenuto ne ho trovato poco Certo un libro che richiederebbe energie non indifferenti.